ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA E PUBBLICITA’ : IL TERMINE PER LA PUBBLICAZIONE DEI DATI è IL 28 FEBBRAIO 2019

Avete ricevuto contributi pubblici nel 2018? Attenzione ai nuovi adempimenti

La Legge 4 agosto 2017 n.124 (legge annuale per il mercato e la concorrenza) prevede nuovi adempimenti che interessano anche il settore non profit, come chiarito dalla recente circolare del Ministero del Lavoro n. 2/2019.

La norma infatti non riguarda  solo le imprese ma anche  le associazioni (e quindi le ASD e le altre associazioni affiliate), le fondazioni e le onlus : questi soggetti, se nell’anno 2018 hanno ricevuto contributi, sovvenzioni incarichi retribuiti e comunque vantaggi economici di qualunque genere da parte delle pubbliche amministrazioni o da altri soggetti pubblici o equiparati, per importi superiori a € 10.000, devono pubblicare nel proprio sito web o portale digitale (o, in mancanza del sito, sulla propria pagina Facebook) entro il 28 FEBBRAIO 2019  i dati relativi al contributo ricevuto e più precisamente:

  • denominazione e codice fiscale del soggetto ricevente;
  • denominazione del soggetto erogante;
  • somma incassata
  • data di incasso
  • causale

alcune precisazioni:

  • l’adempimento riguarda sia i contributi in denaro sia quali in natura (ad esempio bene in comodato);
  • il limite di € 10.000 si intende cumulativo  ( cioè riguarda il totale dei vantaggi pubblici ricevuti e non la singola erogazione)
  • il criterio per determinare l’importo è quello di cassa (quindi le somme effettivamente incassate nel 2018 anche se di competenza di periodi diversi)
  • sono incluse anche le somme percepite a titolo di cinque per mille

Le imprese e quindi le SSD assolvono a tali obblighi inserendo tali informazioni nella nota integrativa al bilancio di esercizio