TESSERA TECNICA ASI 2016-3

foto asi

Numerose normative Regionali sullo sport prevedono che, per insegnare nelle palestre o in altri impianti sportivi, gli istruttori debbano essere Laureati in Scienze Motorie oppure debbano avere una certificazione di specifica Disciplina, riconosciuta dal Federazioni o Enti riconosciuti dal CONI (ad esempio un diploma da Istruttore riconosciuto da ASI).

Facciamo chiarezza: le Federazioni sportive riconosciute CONI sono solo le seguenti: http://www.coni.it/it/federazioni-sportive-nazionali.html .

Se il diploma in vostro possesso non è rilasciato da una di queste o firmato dal presidente Nazionale di un Ente (ASI) non ha valore. 

 

1. Le attività motorie e sportive non finalizzate all’agonismo, comportanti il pagamento di corrispettivi a qualsiasi titolo, anche sotto forma di quota associativa, si svolgono nelle palestre o in altri impianti sportivi aperti al pubblico, sulla base di programmi di attività predisposti, sotto la responsabilità di un operatore qualificato o, limitatamente alla disciplina di competenza, di un operatore di specifica disciplina sportiva, che ne supervisioni l’applicazione.
2. È operatore qualificato il soggetto in possesso di uno dei seguenti titoli:
3. a) diploma universitario rilasciato dall’Istituto superiore di educazione fisica (ISEF), di cui alla legge 7 febbraio 1958, n. 88 “Provvedimenti per l’educazione fisica” o titolo equivalente nell’ambito dell’Unione europea;
b) laurea in Scienze motorie di durata almeno triennale di cui al decreto legislativo 8 maggio 1998, n. 178 “Trasformazione degli Istituti superiori di educazione fisica e istituzione di facoltà e di corsi di laurea e di diploma in scienze motorie, a norma dell’articolo 17, comma 115, della legge 15 maggio 1997, n. 127” e successive modificazioni;
c) ogni altro titolo di studio equipollente conseguito all’estero e riconosciuto dallo Stato italiano.
4. È operatore di specifica disciplina sportiva il soggetto in possesso di abilitazione rilasciata, a livello nazionale, dalle federazioni sportive o dalle discipline sportive associate o dagli enti di promozione sportiva (ASI) riconosciuti dal CONI e dal CIP.

Hai i requisiti per l’insegnamento ma sei privo di una abilitazione tecnica rispondente a questi requisiti? inviaci i tuoi titoli abilitanti ed il tuo curriculum (presidente.consulta@asinazionale.it)

per valutare la possibilità e le modalità di equiparazione tecnica tramite il nostro ente.

Potrai essere riconosciuto come “Operatore di Specifica Disciplina” (Allenatore, Istruttore, Tecnico, Maestro). 

infoline: presidente.consulta@asinazionale.it